ESTENSIONE DEL FONDO DI GARANZIA PREVISTO PER LE PMI AI PROFESSIONISTI ISCRITTI AGLI ORDINI PROFESSIONALI

Data pubblicazione:
1 Aprile 2014

Come previsto dall’art. 7, comma 1 del Decreto 27 dicembre 2013 del Ministero dello Sviluppo Economico “Disposizioni per il rafforzamento del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” dal 10 marzo 2014 anche i professionisti iscritti agli Ordini professionali possono accedere agli interventi del Fondo di garanzia.

La dotazione del fondo da destinare ai liberi professionisti ammonta a circa 33,5 milioni di euro per il 2014, per poi salire a 37,5 milioni per il 2015 e altrettanti per il 2016.

La garanzia prestata del Fondo si attiva a fronte di finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari in favore dei professionisti.

La garanzia pubblica sostituisce le garanzie che normalmente gli istituti di credito richiedono per ottenere un finanziamento.

Per accedere al finanziamento il professionista deve rispettare alcuni indicatori economico-finanziari contenuti in appositi modelli di valutazione che utilizzano i dati contabili provenienti dalle dichiarazioni fiscali degli ultimi due esercizi.

L’intervento del Fondo è concesso, fino ad un massimo dell’80% del finanziamento, su tutti i tipi di operazioni sia a breve sia a medio lungo termine.

Maggiori informazioni sulle caratteristiche del Fondo e sul suo funzionamento sono disponibili all’indirizzo internet www.fondidigaranzia.it

Ultimo aggiornamento

1 Aprile 2014, 16:51