TERREMOTO IN ITALIA CENTRALE – COSTITUZIONE SEDE OPERATIVA IPE

Data pubblicazione:
27 Agosto 2016

Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, nelle prime ore successive all’evento sismico che ha colpito in particolare la provincia di Rieti e le province limitrofe di Ascoli Piceno, l’Aquila e Perugia, ha dato la piena disponibilità al Dipartimento della Protezione Civile a collaborare per le incombenze necessarie, mettendo a disposizione l’apposita struttura operativa costituita dall’associazione IPE (Ingegneri per la prevenzione e le emergenze).

L’Associazione curerà l’organizzazione delle squadre di rilevatori appositamente formati che dovranno procedere alle verifiche dell’agibilità dei fabbricati pubblici e privati, attraverso la compilazione della scheda di valutazione Aedes.

Nello specifico i professionisti, provenienti dalle diverse province italiane, che presteranno la propria opera per periodi settimanali su base volontaria, debbono aver seguito la formazione ai sensi del DPCM 5 maggio 2011 e DPCM 8 luglio 2014 e acquisito l’abilitazione alla gestione tecnica, censimento dei danni e agibilità delle costruzioni post sisma.

Presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Rieti, in data odierna, si è costituito l’Ufficio di Coordinamento per la gestione delle squadre così composto:

Ing.Angelo Masi-Referente CNI-Delegato emergenza e Protezione Civile

Ing.Patrizia Angeli – Referente IPE-Presidente Assoc.ne IPE

Ing.Alfredo Delfi – Referente Fed.ne Ospitante Lazio -Presidente Federazione Regionale degli Ingegneri del Lazio

Ing.Antonio Miluzzo -Ordine Ospitante Rieti-Presidente Ordine di Rieti

Ing. Lorena Rinaldi – Rappresentante Ordine Ospitante- Responsabile Sezione Operativa IPE Rieti

Ing. Cristhian Clementi- Collaboratore Informatico

Ultimo aggiornamento

27 Agosto 2016, 08:29